Bella e intelligente di Susy Küttel

Foto dell'autrice durante il periodo di lavoro nel mondo del cinema

Foto dell’autrice durante il periodo di lavoro nel mondo del cinema

Prendendo spunto da un best seller di qualche anno fa, Dumm und dick – “Stupida e grassa” – Susy Küttel realizza un’autobiografia divisa in tre tomi dove narra le avventurose e non semplici vicende che hanno caratterizzato la sua vita. Non è sempre detto che essere bella ed intelligente sia un vantaggio assoluto, di certo, così come testimonia la Küttel nelle sue opere, non sono caratteristiche che ti preservano dalle difficoltà, dal dolore e dalla sofferenza. Ma la volontà di rialzarsi ogni volta, di andare avanti anche quando tutto sembra remare contro è stata – ed è – più forte di tutto.

Bella e intelligente racconta di una vita non comune, di una donna che ha cavalcato l’onda dei tempi con una singolare destrezza, con una indipendenza e caparbietà che ancora oggi, molte donne moderne, non hanno e non avranno mai il coraggio e la tempra per sostenere. La Küttel non si fa remore ad esporre anche particolari scomodi della sua vita, come l’invidia provata dalle colleghe meno competenti, così come il difficile rapporto con il padre, l’incontro con uomini non propriamente perbene, la necessità di dover riuscire a farsi spazio in un mondo quasi esclusivamente al maschile. Lo stile è molto colloquiale, sincero, quasi che l’autrice ci stia offrendo un caffè, su di una terrazza affacciata sul mare, mentre ci racconta la sua vita in tutte le sfumature.

La scelta di scrivere una biografia

Non è stato un caso che la Küttel abbia deciso di scrivere la sua biografia e di farlo in maniera così dettagliata. La scelta è stata ben ponderata, precisa, perché l’autrice vuole essere uno sprono per i giovani che cercano o già si trovano nel mondo del lavoro, per coloro che hanno paura di lanciarsi verso un destino nuovo, magari di emigrare in un paese lontano dove non si conosce nessuno. Lei è andata via dal suo paese d’origine (la Svizzera ndr) da sola, con dietro solo il suo bagaglio di studi e competenze professionali – conquistati con sacrificio – che le ha permesso di poter lavorare con grandi aziende internazionali e di girare il mondo.

Molto sensibile ciò che si legge nella prefazione del Libro Primo di Bella e intelligente:

Ma l’importante nella vita è che uno, arrivato ad una certa età, possa essere contento e felice di quello che ha passato, incluso tutti tempi tristi, le delusioni e le scorrettezze passate.

Un monito forte, difficile da non cogliere.

Bella e intelligente – Libro Primo

Il primo libro della trilogia della biografia di Susy Küttel contempla i primi anni della sua vita, la sua formazione personale e scolastica, dove viene tracciato un interessante ritratto di se stessa a partire dall’epoca precedente la Seconda Guerra Mondiale e del Post-guerra.

LEGGI ANCHE:  All'ombra dell'ultimo sole di Alberto Bonfigli

La ricerca del proprio posto nel mondo di una giovane donna.

Bella e intelligente è disponibile su Amazon

Bella e intelligente – Libro Secondo e Terzo

Il secondo capitolo della trilogia è invece dedicato al periodo di permanenza della Küttel in Svizzera, dopo anni trascorsi in Italia. Qui l’autrice è vittima di mobbing in maniera così violenta da risentirne sul piano della salute in maniera drammatica.

Bella e intelligente – Libro Secondo è  sempre disponibile su Amazon

Ad oggi è in fase di stesura la terza ed ultima parte della biografia.

L’autrice

Susy Küttel è nata in Svizzera, nel cantone di Lucera. Ha frequentato, grazie alla caparbietà della madre, la Scuola Commerciale fino al 1956, anno in cui ha conseguito il diploma. È poi partita per Londra per imparare meglio l’inglese e, intanto, ha frequentato la scuola di Lucie Clayton prendendo il diploma di indossatrice.

Tornata a Zurigo, lavora per qualche tempo come indossatrice. Si trasferisce poi in Italia, precisamente a Milano, dove trova un impiego come corrispondente in lingue estere. Dopo Milano, è la volta di Roma, città che le ha stregato il cuore. Dopo 20 anni nel Belpaese, ritorna in Svizzera. Ha al suo attivo collaborazioni professionali di più tipi, dalla segretaria d’azienda all’indossatrice passando per il cinema, molte delle quali con grandi azeinde internazionali.

Foto0093

L’autrice con la sua Lillina

Oggi, in pensione, vive nei pressi di Roma, vicino al mare, assieme alla sua adorata cagnolina Lillina.

La mia vita non è stata semplice e qualche volta ho pensato di non farcela più. Ma mi veniva sempre in mente mia madre che si era sacrificata tanto, e io dovevo darle la soddisfazione di essere riuscita nella mia vita come lei era riuscita nella sua. Ho sempre pagato il prezzo intero per tutto quello che ho avuto, ma l’ho fatto, come dice Sinatra, My Way.

Autore: redazione

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aspetta, ami anche tu il profumo dei libri? Sostieni l'editoria emergente!

Ogni settimana un racconto gratis da scaricare. In più aggiornamenti sulle novità editoriali e le recensioni a cura della nostra redazione.

Grazie! Controlla la tua casella di posta e inserisci il nostro mittente nella tua rubrica per avere la certezza di ricevere le nostre email.

Pin It on Pinterest