Premio Strega 2015: le candidature

Premio Strega 2015

Premio Strega 2015

Gli Amici della domenica hanno presentato i 26 libri scelti per concorrere alla sessantanovesima edizione del Premio Strega.

Come preannunciato, fra le candidature c’è anche ZeroCalcare con Dimentica il mio nome. Tra i libri, inoltre, Stalin+Bianca di Iacopo Barison, pubblicato dalla nota casa editrice di fumetti e graphic novel Tunué che da poco si è aperta anche al mercato della narrativa.

Grandi novità si prospettano fin da ora anche per l’edizione 2016 che, come annunciato al Bologna Children’s Book Fair da poco conclusosi, vedrà l’esordio del Premio Strega Ragazzi.

I 26 libri candidati al Premio Strega 2015

Ecco i nomi dei 26 titoli in lizza per la selezione del 16 aprile, durante la quale il Comitato direttivo del Premio sceglierà i 12 libri che effettivamente concorreranno per lo Strega 2015:

  1. Stalin + Bianca (Tunué) di Iacopo Barison, presentato da Fulvio Abbate e Roberto Ippolito
  1. Non sono un assassino (Newton Compton) di Francesco Caringella, presentato da Raffaele Nigro e Sergio Santoro
  1. Il paese dei coppoloni (Feltrinelli) di Vinicio Capossela, presentato da Eva Cantarella e Gad Lerner
  1. Il dolore del mare (Nutrimenti) di Alberto Cavanna, presentato da Giuliano Montaldo e Ferruccio Parazzoli
  1. La sposa (Bompiani) di Mauro Covacich, presentato da Dacia Maraini e Sandro Veronesi
  1. I Nuovi Venuti (Clichy) di Giorgio Dell’Arti, presentato da Corrado Augias e Giuseppe De Rita
  1. Storia della bambina perduta (e/o) di Elena Ferrante, presentato da Serena Dandini e Roberto Saviano
  1. Final cut (Fandango) di Vins Gallico, presentato da Renato Minore e Luca Ricci
  1. Chi manda le onde (Mondadori) di Fabio Genovesi, presentato da Silvia Ballestra e Diego De Silva
  1. 24:00:00 (Il Foglio) di Federico Guerri, presentato da Simonetta Bartolini e Wilson Saba
  1. La ferocia (Einaudi) di Nicola Lagioia, presentato da Alberto Asor Rosa e Concita De Gregorio
  1. La meteora di luglio (Biblioteca dei Leoni) di Adriano Lo Monaco, presentato da Maurizio Cucchi e Paolo Ruffilli
  1. Monte Sardo (Rubbettino) di Dante Maffia, presentato da Paolo Ferruzzi e Luciano Luisi
  1. Il genio dell’abbandono (Neri Pozza) di Wanda Marasco, presentato da Francesco Durante e Silvio Perrella
  1. Don Riccardo (Mursia) di Loredana Micati, presentato da Angela Padellaro e Roberto Zaccaria
  1. Se mi cerchi non ci sono (Manni) di Marina Mizzau, presentato da Umberto Eco e Angelo Guglielmi
  1. Gli amici che non ho (Codice) di Sebastiano Mondadori, presentato da Antonio Pascale e Lorenzo Pavolini
  1. La Repubblica di Santa Sofia (Tullio Pironti) di Pietro Paolo Parrella, presentato da Bruno Luiselli e Marcello Rotili
  1. L’estate del cane bambino (66thand2nd) di Mario Pistacchio e Laura Toffanello, presentato da Antonella Sabrina Florio e Luca Nicolini
  1. Come donna innamorata (Guanda) di Marco Santagata, presentato da Salvatore Silvano Nigro e Gabriele Pedullà
  1. Sans blague (Nulla die) di Eugenio Sbardella, presentato da Bruno Cagli e Vittorio Emiliani
  1. Via Ripetta 155 (Giunti) di Clara Sereni, presentato da Massimo Onofri e Domenico Starnone
  1. I dirimpettai (Baldini&Castoldi) di Fabio Viola, presentato da Piero Gelli e Filippo La Porta
  1. Autunnale (Book Sprint) di Dario Voltolini, presentato da Michele Mari e Paola Mastrocola
  1. XXI Secolo (Neo) di Paolo Zardi, presentato da Giancarlo De Cataldo e Valeria Parrell
  1. Dimentica il mio nome (Bao Publishing) di Zerocalcare, presentato da Daria Bignardi e Igiaba Scego
LEGGI ANCHE:  Masterpiece o Masterchef?

 

Autore: redazione

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aspetta, ami anche tu il profumo dei libri? Sostieni l'editoria emergente!

Ogni settimana un racconto gratis da scaricare. In più aggiornamenti sulle novità editoriali e le recensioni a cura della nostra redazione.

Grazie! Controlla la tua casella di posta e inserisci il nostro mittente nella tua rubrica per avere la certezza di ricevere le nostre email.

Pin It on Pinterest