L’anello di Faitoren di Emily Croy Barker, un avventuroso fantasy al femminile

L'anello di Faitoren, giuntiGli amanti del fantasy hanno una nuova eroina: Emily Croy Barker. La scrittrice americana al suo esordio ha già conquistato l’apprezzamento dei lettori, che hanno accolto con grande entusiasmo L’anello di Faitoren, pubblicato in USA con la prestigiosa casa editrice Viking. In Italia l’opera è edita da Giunti, ed è disponibile in tutte le librerie dall’11 febbraio scorso. L’anello di Faitoren è un libro che tocca temi attuali ed importanti, dall’amore all’amicizia passando per la mondanità e le apparenze, il tutto condito da quell’elemento fantasy capace di conquistare con passione il lettore. Ed è proprio per questo motivo che l’opera è stata paragonata a grandi classici di sempre: La storia infinita, Harry Potter, Alice nel paese delle meraviglie.

La trama

Per Nora Fisher non è un periodo semplice. La sua tesi di dottorato sembra essere ad un punto morto, senza risoluzione, un po’ come trovarsi nelle sabbie mobili. Per fortuna che c’è il suo fidanzato. Beh, forse sarebbe più corretto dire “c’era”. Il bellimbusto ha deciso di rompere la loro relazione così, da un momento all’altro, semplicemente prendendo un aereo e dicendole bye bye. Il colpo – forse – più duro deve ancora arrivare. Ad un matrimonio, infatti, Nora incontra il suo ex in compagnia della sua nuova fidanzata. Inutile fare commenti. Il mondo le cade addosso e l’unica cosa che riesce a fare è lasciare tutto per un momento e perdersi nel suo dolore. Ma mentre cammina per i boschi, Nora avvista qualcosa di strano, qualcosa che non aveva ancora notato: una lapide con un’iscrizione misteriosa. La curiosità è donna, e la ragazza non può far altro che avvicinarsi e cercare di decifrare quelle parole. Ma poche frasi dopo, Nora è catapultata, a sua insaputa, in un luogo magico e sconosciuto: il regno di Faitoren. Qui tutto sembra diverso, più bello, più colorato, più felice. E lei diventa la protetta di Ilissa, la mondana regina che l’ha presa a benvolere fin da subito. Per Nora è una svolta! Abiti eleganti, gioielli preziosi, cene e feste prestigiose in cui è lei al centro dell’attenzione: finalmente Nora è la donna che ha sempre desiderato essere. E anche l’amore non tarda ad arrivare: il principe Raclin la chiede in sposa, suggellando il sì con un anello meraviglioso. Peccato però che Ilissa celi ben altre intenzioni e che il suo non sia un interesse altruista. Ma Nora ha la lucidità di accorgersi dei veri propositi della regina e chiede aiuto al mago Aruendiel, acerrimo nemico di Ilissa e saggio detentore delle arti magiche. Riuscirà la ragazza a sconfiggere l’incantesimo dell’anello di Raclin e a tornare alla vita reale? Un’avventura mai immaginata avrà come protagonista la nostra Nora, che scoprirà (e imparerà a conoscere) il vero amore e che non bisogna fermarsi alle apparenze, perché a volte i veri mostri si celano dietro ciò che luccica.

LEGGI ANCHE:  "Inferno" di Francesco Gungui

Un libro per tutte le età

Anche se all’inizio L’anello di Faitoren può avere i contorni di una chick lit, ben presto la fiaba prende il sopravvento, sfumandosi poi in un fantasy coinvolgente, pronto a rapire i suoi lettori. Una struttura sicuramente originale che permette al libro di essere la lettura perfetta per ogni età, dai 17 ai 99 anni, una metafora dell’esistenza da assaporare pagina dopo pagina. E se da una parte la magia è il tema imperante, dall’altra siamo certi che la storia d’amore che si sviluppa con maestria saprà colpire al cuore soprattutto del pubblico femminile.

Molto tempo dopo, Nora avrebbe appreso l’incantesimo per dissolvere la colla o per uccidere insetti e altri animali molesti in modo rapido e indolore, o quello per tenere per sempre i topi fuori dalle case, ma quella mattina (la sua ultima mattina normale, avrebbe pensato in seguito) andò completamente nei pazzi quando vide in cucina il piccolo roditore agitarsi nella trappola di colla davanti all’acquaio.

Autore: Laura Landi

Sono ­ per ammissione estrema ­ lettrice compulsiva, anche se molto molto esigente. Andare in libreria mi fa sentire come Alice nel paese delle meraviglie. Il mio amore letterario segreto? Gabriel García Márquez.

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aspetta, ami anche tu il profumo dei libri? Sostieni l'editoria emergente!

Ogni settimana un racconto gratis da scaricare. In più aggiornamenti sulle novità editoriali e le recensioni a cura della nostra redazione.

Grazie! Controlla la tua casella di posta e inserisci il nostro mittente nella tua rubrica per avere la certezza di ricevere le nostre email.

Pin It on Pinterest