Intervista a Gianpaolo Zoni, autore de Il Combattente

il combattente recensioneDopo la recensione del suo primo romanzo, abbiamo intervistato per voi Gianpaolo Zoni, l’autore de Il Combattente.

Perché sceglie di scrivere un romanzo fantasy-religioso?

Il romanzo non è frutto di una scelta ragionata, ma nasce da un’idea che avevo in mente da molto tempo. Ho scritto il racconto nel 2002, dopo una gestazione di un anno, poi l’ho ripreso qualche tempo fa e dopo aver compiuto un po’ di ricerche e lavorando molto d’istinto, ho riscritto Il Combattente.

Lei crede nell’esistenza di un mondo invisibile e parallelo al nostro?

Ci credo, ma in misura contenuta. Credo sicuramente nell’esistenza del Bene e del Male.

Ha mai assistito ad una pratica esorcistica?

No.

Sta già lavorando ad un nuovo romanzo?

Sì, ma sarà di un genere diverso, uno “zombie – novel” per l’esattezza. Sto cercando di sviluppare un racconto apocalittico con diverse sfumature. Ma il tutto è ancora allo stato embrionale e dunque non mi è possibile svelare altro.
Ringraziamo Gianpaolo Zoni e gli auguriamo buon lavoro!

LEGGI ANCHE:  Premio Strega 2015: i nomi dei 12 finalisti

Autore: nancy di martino

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest