Clive Cussler style: avventura in Nepal per i coniugi Fargo

Clive Cussler, con Grant Blackwood, firma un nuova avventura dei Fargo, la coppia di cacciatori di tesori, marito Sam e moglie Remi, che i due coautori hanno già scatenato in due romanzi precedenti. Il terzo, The Kingdom, è apparso nel 2011 negli States e arriva ora in Italia. Il regno dell’oro, 356 pagine 18,60 euro, è proposto come gli altri da Longanesi, per la gioia degli appassionati della serie e dei titoli del noto scrittore, a sua volta cercatore di relitti sommersi.

Secondo la struttura caratteristica delle storie cussleriane, l’azione contemporanea nasce da vicende accadute nel passato, spesso in età molto lontane. Seguendo antiche leggende e documenti, i protagonisti seriali girano il mondo in lungo e in largo, alla ricerca di oggetti di inesplicabili poteri e di straordinario valore. Possono contare sull’aiuto di validi assistenti e leali alleati di turno, mentre ad ostacolarli si impegnano perfidi nemici e irriducibili guastafeste.

In questa nuova scorribanda dei Fargo, tra Usa, Europa, Asia (Cina e Nepal), i cattivi sono i gemelli Russell e Marjorie, bianchi coi lineamenti asiatici, la madre Zhilan Hsu e un leggendario serpente mortale, che si vuole annidato in un luogo segreto e pronto a colpire a comando. Tra i buoni sono arruolati, in particolare, Jack Karna, un antropologo dalle mille risorse e altri collaboratori che provengono dal Corpo dei Ghurka, piccoli ma temibili combattenti nepalesi, che da duecento anni costituiscono uno dei reparti di punta dell’esercito inglese.

Sono antenati di questo contingente d’élite quelli che appaiono nelle prime pagine della nuova avventura, riportando i lettori a un’epoca remotissima, in Oriente. Sono le Sentinelle, una casta di guerrieri eccezionali, fedeli fino alla morte al giuramento prestato. Sono i custodi di una reliquia sacra: il venerato Theurang, contenuto in un cubo. Costruito con ogni accuratezza, capace di sopportare colpi violenti e cadute rovinose, è uno scrigno con tantissime serrature, molte nascoste, per rendere impossibile l’apertura. Era affidato in origine a 140 Sentinelle, non tutti con le conoscenze necessarie ad aprirlo. Dopo l’invasione del territorio da parte di imbattibili nemici, restano dieci Sentinelle, ma solo uno, Dakhal, ha in consegna quello vero. Gli altri difendono simulacri, eppure sono disposti a morire senza rivelare alcunchè, anche sotto le torture più crudeli. Dakhal cavalca per 61 giorni, eliminando diversi inseguitori, ma è circondato in un fiume. Il capo dei nemici gli fa cenno di consegnare lo scrigno, per avere salva la vita, ma lui sa che sarebbe comune torturato per conoscere il segreto delle serrature. Volta il cavallo e si getta col Theurang in una cascata ribollente d’acqua.

LEGGI ANCHE:  Infinito amore di Jessica Sorensen - The Secret Series

Appaiono inoltre, sempre nel prologo, un prete ortodosso che tesse intrighi, in Cina, nel XV secolo e due fratelli veneziani, Francesco e Giuseppe Lana De Terzi. Nella seconda metà del 1700 sono in Cina al seguito del sanguinario imperatore Kangxi, che finanzia la loro invenzione: il Grande Drago, una navicella appesa a un pallone.

Le antiche vicende, sono le ragioni dell’ennesima caccia al tesoro di Sam e Remi. Ricevono da un petroliere californiano l’incarico di scoprire la sorte dell’anziano padre, disperso tra Cina e Nepal alla ricerca di una portentosa reliquia e sulle cui tracce si era già avviato un altro esploratore, anche lui introvabile. È chiaro che mister King punta all’oggetto più che sperare di ritrovare in vita l’anziano genitore, di cui si accerterà un passato nazista, per niente imprevedibile visto che i segreti esoterici hanno attirato numerose spedizioni del Terzo Reich, sulle piste di oggetti dotati di poteri occulti o propiziatori.

Una storia travolgente, con tanto di scoperta della mitica Shangri-La, la culla del mondo, secondo lo stile collaudato di Cussler, ma attenti: cherchez la femme, in questo romanzo la parità di genere è rigorosamente e ancestralmente rispettata.

Il regno dell’oro di Clive Clusser è disponibile per l’acquisto su Ibs.it a 15,81 euro.

Autore: EffeElle

Condividi Questo Post Su

2 Commenti

  1. Cussler semprefantastico…..con Rollins i migliori. Letti tutti con Pitt e Giordino, Austin e Zavala l’ammiraglio Sandeker…..fantastico

  2. Uno dei miei scrittori preferiti. ho letto tutti i suoi libri e x chi ci presta attenzione tocca sempre tematichei che ci troviamo a dover affrontare . es in oro blu la diatriba era sull’acqua e oggi di fatto il problema dell’acqua c’è anche se se ne parla poco .

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aspetta, ami anche tu il profumo dei libri? Sostieni l'editoria emergente!

Ogni settimana un racconto gratis da scaricare. In più aggiornamenti sulle novità editoriali e le recensioni a cura della nostra redazione.

Grazie! Controlla la tua casella di posta e inserisci il nostro mittente nella tua rubrica per avere la certezza di ricevere le nostre email.

Pin It on Pinterest