ITALIANI VOLETE SOPRAVVIVERE IN QUESTA JUNGLA? CAMBIATE MENTALITÀ!

Italiani volete sopravvivere in questa Jungla? Cambiate mentalità!Italiani volete sopravvivere in questa Jungla? Cambiate mentalità! (Giovanelli Edizioni) è il nuovo libro di Barbara Giovanelli che analizza la situazione della società italiana al giorno d’oggi. Imperanti la disgregazione dei valori, l’impoverimento morale e culturale, il pessimismo. Ma cambiare si può ancora?

ITALIANI VOLETE SOPRAVVIVERE IN QUESTA JUNGLA? CAMBIATE MENTALITÀ!: I TEMI

Con Italiani volete sopravvivere in questa Jungla? Cambiate mentalità! Barbara Giovanelli pone l’accento sull’ impoverimento e sul depauperamento della vita collettiva. Inizia dalla decadenza culturale a partire dalla caduta senza freno del livello di scolarizzazione e di istruzione, dovuto anche a docenti poco vocati all’insegnamento o spesso anche poco preparati, alla superficialità dei ragazzi pigri e senza stimoli e delle famiglie non abbastanza attente e presenti nei momenti giusti.

I ragazzi, attratti dal successo facile di “vippettini” e “starlettine” figli dell’ignoranza, oggi hanno dei genitori sindacalisti che giustificano lo scarso rendimento e gli episodi di bullismo: un chiaro segnale di come sia cambiata l’idea dello studio e dell’impegno scolastico nel corso di questi ultimi anni.

Dal degrado culturale si giunge facilmente all’incapacità di convivenza civile e alla mancanza di senso civico.

La maleducazione è imperante ovunque. A partire dai bambini. A loro non bisogna solo insegnare a sentirsi liberi, ma anche a rispettare gli spazi altrui, i luoghi pubblici e non per ultimo, l’ambiente.

La non adeguata preparazione scolastica determina poi la maggiore difficoltà a trovare il proprio sbocco nel mercato del lavoro in Italia, ma soprattutto in Europa. In Italia il problema è la completa assenza di meritocrazia, una piaga che affligge la società in ogni ambito.

Barbara Giovanelli  esprime tutti questi concetti nel libro Italiani volete sopravvivere in questa Jungla? Cambiate mentalità! con semplicità e chiarezza attraverso un linguaggio ed una terminologia accessibili.

IGNORANZA, PAURA E ACRITICITÀ

Se si abbassa il livello delle conoscenze e delle competenze dell’istruzione di adolescenti e adulti, secondo Barbara Giovanelli, si diventa uno dei paesi che cresce di meno.

LEGGI ANCHE:  La primavera dell'acero tridente | Francesca Cay

Ignoranza, abitudine, paura e acriticità rappresentano un mix letale degli atteggiamenti più frequenti degli italiani. Sempre più spesso infatti, si subiscono le notizie.

Internet è universo virtuale ricco di informazioni, ma spesso non tutti gli utenti sono in grado di capire se si tratta di fonti attendibili o meno.

La paura di essere, di capire, di sapere, di pensare o di avere un’opinione che non sia quella imposta dalle convenzioni, ma anche di scegliere e di decidere, sono inconsce forme di vigliaccheria. Esistere e vivere, rimarca Barbara Giovanelli, vuol dire regolare la paura e non rinunciare. Non bisogna mai vergognarsi di non sapere.

Ma cambiare è ancora possibile? Si potrebbe ripartire…La conoscenza di se stessi è il primo passo se si vuol vivere in modo autentico ed è il sostegno di tutte le virtù. Dalla riscoperta di se stessi, all’abbandono dello scetticismo, ci si può dirigere alla volta di un cambiamento, o meglio, di un ottimistico rinnovamento.

ITALIANI VOLETE SOPRAVVIVERE IN QUESTA JUNGLA? CAMBIATE MENTALITÀ! : L’AUTRICE

BARBARA GIOVANELLI è consulente delle risorse umane e formatore aziendale. Laureata in Sociologia ha conseguito un master in Direzione e Sviluppo delle Risorse Umane e un corso di Alta Formazione per Formatori.

Italiani volete sopravvivere in questa Jungla? Cambiate mentalità!  è acquistabile su ibs.it a € 11,40.

Autore: Mariapaola De Santis

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aspetta, ami anche tu il profumo dei libri? Sostieni l'editoria emergente!

Ogni settimana un racconto gratis da scaricare. In più aggiornamenti sulle novità editoriali e le recensioni a cura della nostra redazione.

Grazie! Controlla la tua casella di posta e inserisci il nostro mittente nella tua rubrica per avere la certezza di ricevere le nostre email.