Isabella Prasada Arlotti: Così è l’amore

La copertina di "Così è l'amore" - The Writer

La copertina di “Così è l’amore” di Isabella Prasada Arlotti – The Writer

Così è l’amore è la prima opera pubblicata da Isabella Prasada Arlotti. “Opera” è forse un termine troppo generico per indicare l’insieme degli scritti di questa nuova autrice che si affaccia sul panorama letterario italiano. Eppure, tutte le altre parole mi sembrano inappropriate. Non si tratta sicuramente di un romanzo così come lo si intende comunemente, cioè come una storia con dei personaggi ben definiti che danno vita ad una trama più o meno complessa. Non è neanche interamente una prosa, perché spesso le parole assumono la musicalità di una delicata poesia. Non potrei definirlo neppure un libro vero e proprio, perché non è un insieme di frasi concepite per essere pubblicate e lette dal grande pubblico. Forse un termine che potrei utilizzare è “raccolta”. In fondo, Così è l’amore non è che una raccolta dei pensieri di una donna innamorata.

ISABELLA PRASADA ARLOTTI RACCONTA UN GRANDE AMORE

L’autrice scrive alla sua amata, e lo fa per buona parte della sua vita; scrive quando è felice e quando è triste, quando la sente vicina e quando crede di averla persa. Leggendo tutte queste “lettere” di seguito, si percepisce chiaramente che si tratta di una storia d’amore molto tormentata. Eppure, mai viene meno nella scrittrice quel forte sentimento di affetto e quasi devozione verso il suo grande amore; anche quando le parole sembrano voler essere un mezzo per autoconvincersi che è tutto finito, in realtà si percepisce chiaramente che il sentimento esiste ancora ed è più forte di prima. E infatti, continuando a leggere, ci si rende conto che dopo diversi momenti di crisi e di lontananza tutto ricomincia da dove si era interrotto. L’autrice e la sua donna capiscono che qualcosa arde ancora sotto le ceneri e merita di essere vissuto in tutta la sua intensità. E quest’intensità non muta mai: nonostante la Arlotti abbia trascritto i pensieri di una vita, ciò che colpisce è come i suoi sentimenti restano immutati mentre tutto intorno lei probabilmente sta cambiando, e anzi, sembrano trarre dalle difficoltà nuova linfa per rinforzarsi.

Il modo in cui tutto ciò ci viene descritto è sublime: una scrittura leggera ma non superficiale, tantissime immagini riprese dal mondo naturale ed espresse sotto forma di metafore, attingendo al più classico repertorio utilizzato dai grandi scrittori e poeti per parlare dell’amore. Una narrazione mai fuori luogo, mai volgare, nonostante si percepisca la manifestazione di una forte attrazione erotica come naturale complemento di quella spirituale. Nessuna parte del libro appare mai come disdicevole. Forse, se letto tutto d’un fiato, Così è l’amore rischia di sopraffare il lettore, rischia di essere “troppo”: trovandoci di fronte a così tanta dolcezza rischiamo di rimanere spiazzati e di bollare l’opera come “sdolcinata”. Per questo ritengo che si tratti di pagine da leggere a poco a poco, da assaporare giorno dopo giorno, da tenere lì in un angolino tra le nostre cose più care e da leggere quando vogliamo sentirci bene. Certo, molto dipende anche dalla personalità del lettore. Una donna sicuramente apprezzerà una simile scrittura più di un uomo, una donna matura ancora più di una ragazzina; eppure Così è l’amore è una lettura adatta anche agli uomini, in quanto niente come questi scritti può rendere meglio l’idea di quanto una donna sia in grado di amare. Che poi ami un figlio, un marito, o un’altra donna non importa. L’amore è un sentimento universale, e ogni lettore potrà scegliere se sentirsi più vicino all’autrice e al suo modo viscerale di dimostrare i propri sentimenti, o se restare affascinati desiderando di essere amati con una tale intensità. Personalmente, ho scelto la seconda opzione, seppure la personalità dell’autrice emerge da ogni singola riga che ha scritto. Difficile non desiderare di conoscere nella propria vita una persona altrettanto sensibile, difficile trovare una donna che trova la forza di mettere così platealmente nero su bianco i propri pensieri e farli leggere a un pubblico di perfetti sconosciuti. Difficile, infine, riuscire ad accontentarsi, una volta scoperto che cos’è l’amore, di tutto ciò che finora abbiamo creduto che lo sia.

LEGGI ANCHE:  "Sotto il sole di gennaio" di Domenico Del Monaco

Così è l’amore di Isabella Prasada Arlotti è disponibile anche online su ibs.it

Book-trailer di Così è L’Amore

Autore: Caterina Geraci

Leggo da sempre, leggo dovunque, leggo perché ritengo che vivere una sola vita sia tremendamente noioso. Soprattutto se quella vita la vivi in un paesino in provincia di Palermo. Per fortuna viaggio tanto, e non solo con la mente. Ah, dimenticavo: sono molto poco brava a descrivermi in poche righe; ma questo si era capito, no?

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aspetta, ami anche tu il profumo dei libri? Sostieni l'editoria emergente!

Ogni settimana un racconto gratis da scaricare. In più aggiornamenti sulle novità editoriali e le recensioni a cura della nostra redazione.

Grazie! Controlla la tua casella di posta e inserisci il nostro mittente nella tua rubrica per avere la certezza di ricevere le nostre email.

Pin It on Pinterest