Quasi quasi m’innamoro di Anna Mittone

La cover di Quasi quasi m'innamoro di Anna Mittone

La cover di Quasi quasi m’innamoro di
Anna Mittone

Volete conoscere la Bridget Jones di Torino?  Allora dovete leggere Quasi quasi m’innamoro di Anna Mittone. Anna Mittone è una sceneggiatrice di fiction televisive di successo come Elisa di Rivombrosa, Un posto al sole, Capri e La squadra ed è nata nel 1971 a Torino. Proprio sotto la Mole ha scelto di ambientare il suo primo romanzo Quasi quasi m’innamoro. Consolata Boggetto, la protagonista di Quasi quasi m’innamoro, in realtà si trova in condizioni molto peggiori di quelle di Bridget Jones: Consolata ha quasi 40 anni, un lavoro poco soddisfacente, un appartamento minuscolo e, soprattutto, è stata lasciata da un anno dal suo fidanzato storico. Come se tutto questo non bastasse ha anche una famiglia molto particolare, con cui è costretta a ritrovarsi tutte le domeniche per un pesantissimo pranzo e sua madre è ossessionata dal pericolo che la sua Consolata resti zitella e continua a tormentare la figlia perché si accasi al più presto. È proprio una domenica mattina sotto la pioggia, che l’ha colta impreparata e senza ombrello mentre aspetta il tram per andare ad uno di questi pranzi, che Consolata incontra il suo ex fidanzato Paolo in compagnia della nuova compagna e della loro prima figlioletta nella carrozzina. Per Consolata questo è il colpo di grazia, o meglio è la goccia che fa traboccare il vaso e la porterà verso un nuovo amore molto, molto particolare.

Anna Mittone: “Sono davvero solo le ragazzine che si innamorano dei personaggi famosi?”

Fino a questo punto niente di particolare perché di romanzi che vedono come protagoniste donne tristi e sfortunate su tutti i fronti sono  pieni gli scaffali di tutte le librerie, ma sul suo sito la Mittone si chiede se “sono davvero solo le ragazzine che si innamorano dei personaggi famosi?” e questo è il punto che rende originale questo libro.  Consolata Boggetto alla tenera età di 37 anni decide che l’uomo della sua vita è Marco Gastoldi, il tormentato Morgan cantante e giudice di X-Factor. In Quasi quasi m’innamoro seguiremo Consolata nella sua nuova vita e nella sua avventura per conoscere di persona l’uomo dei suoi sogni. Saremo trascinati con i suoi amici più cari in un vortice delirante di situazioni al limite dell’incredibile e del dignitoso e non potremo fare a meno di chiederci se Consolata è pazza o se è un genio che ha trovato la soluzione a tutti i suoi problemi in amore.   Pagina dopo pagina vi affezionerete così tanto a questo personaggio che alla fine del libro avrete una grandissima voglia di abbracciare forte Consolata, quasi come fosse una di famiglia, e lasciarla andare per la sua strada. Questo è il romanzo che fa per voi se siete delle instancabili sognatrici ed anche voi avete o avete avuto una storia bellissima con un personaggio famoso, ma purtroppo solo nella vostra testa.  È addirittura imperdibile se siete amanti o curiosi di conoscere Torino, ma soprattutto i piemontesi. Infatti, non troverete solo la descrizione di una città con i suoi luoghi simbolo ed alcuni meno noti a chi non è di casa per le vie della prima capitale italiana, ma avrete modo di conoscere le vere abitudini dei suoi abitanti, il tipico menù delle feste ed il loro carattere molto particolare. Quasi quasi mi innamoro è edito da Piemme, ha 288 pagine e sul sito della sua autrice potrete leggere gratuitamente il primo capitolo. 

Autore: Federica Zucca

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aspetta, ami anche tu il profumo dei libri? Sostieni l'editoria emergente!

Ogni settimana un racconto gratis da scaricare. In più aggiornamenti sulle novità editoriali e le recensioni a cura della nostra redazione.

Grazie! Controlla la tua casella di posta e inserisci il nostro mittente nella tua rubrica per avere la certezza di ricevere le nostre email.

Pin It on Pinterest