Laura Bassutti, autrice del racconto giallo Morte in Pineta Laura Bassutti, autrice del racconto giallo Morte in Pineta

Laura Bassutti, autrice del racconto Morte in Pineta

Laura Bassutti

Laura Bassutti

Laura Bassutti racconta ai lettori di recensionilibri.org la sua passione per i libri gialli rivelando i dettagli dell’opera e non nascondendo i suoi progetti futuri. Curiosiamo insieme  😉

INTERVISTA A LAURA BASSUTTI

Una scelta coraggiosa quella di lasciare un così importante lavoro, avvocato,  per dedicarsi alla scrittura, c’è una specifica motivazione alla base di questa scelta?

L’esigenza profondamente sentita e imperiosa di reinventare la mia vita sia dal punto di vista personale che professionale. Il primo passo è stato trasferirmi per amore in Spagna e quindi dedicarmi a tempo pieno a una delle grandi passioni della mia vita: scrivere. Scrivo sin da quando ero bambina.

Da dove proviene questa  passione per i libri gialli?

Da Agatha Christie, che per me rimane insuperabile. I suoi gialli, che rileggo spesso, riescono sempre a sorprendermi.

La tua scrittura e le tue storie sono influenzate da qualche autore passato o contemporaneo?

Credo di dover moltissimo ad autrici come Agatha Christie, Alicia Gimenez Bartlett e Fred Vargas. E alla Donna Leon degli inizi.

Morte in Pineta è ambientato in un mondo ricco e benestante, insomma all’interno di una società agiata, ha una motivazione particolare questa scelta?

No, il racconto è frutto dell’ispirazione di un momento: mi trovavo in albergo in una località di mare che ho frequentato per anni. Credo in ogni caso che un giallo possa ambientarsi e svolgersi in qualsiasi sfera sociale. Più che il ceto, direi che sono rilevanti  il movente dell’assassino, le motivazioni e le circostanze personali dell’omicida e della vittima.

Progetti futuri?

Un romanzo rosa con una lieve sfumatura gialla, una serie gialla e una raccolta di racconti con varie tematiche e ambientazioni.

LEGGI ANCHE:  Intervista a Lucia Ponte, autrice de "Diario di un fallimento adottivo annunciato"

Leggi qui la recensione di Morte in Pineta

Autore: Giannandrea Mencini

Laureato in Storia, mi occupo di storia dell’ambiente e del territorio. Collaboro con alcune testate giornalistiche. Lavoro a Venezia come responsabile della comunicazione e ufficio stampa e ho scritto numerosi libri ed interventi specialistici.

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *