Come un fiore ribelle: il nuovo di libro di Jamie Ford

Il nuovo di libro di Jamie Ford

Il nuovo di libro di Jamie Ford

È il 28 Settembre 1934. All’Orfanotrofio del Sacro Cuore di Laurelhurst, Seattle, c’è grande agitazione: si festeggia il compleanno di William Eng. In verità è il compleanno di tutti i bambini dell’Istituto. Anche lo stesso William pensa che forse l’11 Novembre sarebbe stata una data più appropriata: la maggior parte dei bambini ha perso il proprio padre nella Grande Guerra, oppure il 29 Ottobre, il giorno del martedì nero, quando la Borsa è crollata e il numero degli orfani si è triplicato. Suor Briganti però ha ritenuto più opportuno festeggiare il 28 Settembre perché in quella data v’era stata l’elezione del venerando Leone XII. Sta di fatto che i bambini sono in fermento: il giorno del loro compleanno gli è concesso uscire dall’istituto, prendere il tram e raggiungere il centro di Seattle, ricevere qualche soldino da spendere in dolciumi e vedere un film al Moore Theatre. E, soprattutto, solo in quel giorno è dato loro chiedere dei propri genitori. “Erano le parole dei genitori a trattenere lì la maggior parte degli orfani: le catene sottili della promessa di una madre”. I ricordi di William, per quanto dolorosi, sono più vividi che mai: ricorda sua madre stesa nella vasca da bagno, pallida, immobile.. Dov’è ora sua madre? Perché non è venuta mai a trovarlo? Che sia morta? E perché allora nessuno gliel’ha mai detto? E oggi, giorno del suo compleanno, trova il coraggio di chiedere e di ascoltare ciò che il suo cuore già piano gli sussurrava nelle notti gelide: sua madre non c’è più.

LEGGI ANCHE:  "Fabro" di Francesco Vidotto

E così con una consapevolezza nuova, accanto al suo inseparabile amico Sunny Sixkiller entra nel Moore Thetre. Un po’ distrattamente osserva lo schermo, fino a quando una voce spezza gli schiamazzi dei bambini più grandi e inizia ad intonare Little Dream Of Me. Dalla tremolante immagine proiettata, un tuffo al cuore colpisce il piccolo William: quella voce, quegli occhi. Non può essere, ma non può sbagliarsi: è la sua ah-ma.

Un turbinio di emozioni coinvolge il nostro piccolo amico: perché la suora ha mentito? Che la sua mamma si sia dimenticato di lui?

L’avventura di William

Inizia così l’avventura di William, che per più di 300 pagine, in compagnia della sua amica Charlotte Rigg, cieca per un errore degli infermieri alla nascita, decide di sfidare il mondo e la miseria, di cercare la sua mamma, di trovare le risposte alle domande che lo attanagliano da quando in un’intervista Willow Frost ha dichiarato di aver lasciato Seattle perché non aveva ragione per restare e di non essere tornata perché non ne aveva motivo. Ma il mondo è crudele, e William e Charlotte si ritrovano in una città lungi dai film e dalle fantasie che li hanno accompagnati nelle isolate notte dell’Orfanotrofio.

Jamie Ford

Già con Il Gusto Proibito dello Zenzero, Jamie Ford ci aveva incantato ed emozionato. E non si smentisce neanche stavolta! Con Come Un Fiore Ribelle ci porta nei meandri più bui di una città pronta alla rivoluzione per risollevarsi dalla miseria, di affrontare la notte più nera e la paura più profonda per ritrovare l’amore di una madre e ritornare ad avere un posto nel mondo da chiamare casa.

LEGGI ANCHE:  Scarpe italiane, un romanzo giallo di Henning Mankell

Visita la pagina dedicata su IBS.IT: sconto 15%

Qui le NOVITÀ IN LIBRERIA raccontate dalla nostra redazione.

Autore: Samanta Di Giorgio

Originaria di un paesino della Basilicata. Ho scoperto il piacere della lettura tardi e, combattuta tra cartaceo e digitale, amo i romanzi rosa da batticuore, i thriller che mozzano il fiato, gli horror che tolgono il sonno, i fantasy e le graphic novel che mi risvegliano la creatività, e i classici, che reputo indispensabili.

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aspetta, non lasciare soli i nostri libri!

Non perdere l'occasione di leggere in anteprima le recensioni delle prossime novità editoriali, farti due risate con la nostra rubrica degli equilibri giocosi e interessarti a scoprire nuovi talenti emergenti.

Se questo non bastasse in regalo per te l'ebook: Uno, nessuno e centomila di Luigi Pirandello.

Ti sei iscritto con successo.

Pin It on Pinterest