LE NUOVE COPERTINE DEI CLASSICI: RECOVERING THE CLASSICS

recovering the classics”Recovering the classics”. Rinnovare l’aspetto dei classici della letteratura.

Si sa, l’avvento degli e-book e delle novità editoriali, spesso lascia nel dimenticatoio i grandi classici che pur essendo capolavori di ogni tempo hanno subito una battuta d’arresto. Oggi più che mai, c’è un’attenzione smisurata all’estetica e all’immagine, tali volumi risultano piuttosto desueti e poco appetibili.

E dunque la grafica potrebbe aiutare a rilanciare poesie, romanzi e racconti sempre attuali in ogni epoca?

Potrebbe essere questa una soluzione efficace per le case editrici in difficoltà? È l’obiettivo che si propone “Recovering the classics”: una raccolta crowdsourcing che colleziona nuove copertine delle più grandi opere letterarie. Sono 50 i titoli scelti per il restyling da parte di artisti e designer.

RECOVERING THE CLASSICS: IL PROGETTO

Tutti i libri sono disponibili per la vendita sia in edizione digitale che cartacea per sostenere gli artisti coinvolti. “Recovering the classics” (letteralmente “recuperare i classici”) è un progetto di The Creative Action Network una community che riunisce diversi artisti nel mondo che compiono un lavoro significativo. Una sorta di catalogo di originali e notevoli lavori (una libreria “del meraviglioso”) disponibili alla vendita e all’utilizzo con licenza, una piattaforma white label per fondazioni e organizzazioni che inseguono una mission e per campagne creative condivise. Fa parte del progetto anche DailyLit, una piattaforma che si occupa di vendita della grande narrativa a rate.

“Ogni grande libro merita una grande copertina” è il motto di “Recovering the classics”. I volumi possono essere acquistati sul sito sia nell’edizione originale che rinnovata per sostenere gli artisti coinvolti.

L’appello di “Recovering the classics” è ad artisti, designers, illustratori, tipografi e grafici di tutto il mondo, per ridisegnare completamente, in modo moderno e originale, nuove copertine dei classici della letteratura o comunque a partecipare al progetto, a partire da 50 delle più grandi opere di narrativa.

LEGGI ANCHE:  Intervista a Maurizio De Giovanni

Qual è l’obiettivo? Contribuire a mantenere questi classici freschi, moderni e accessibili alle nuove generazioni di lettori.

LE NUOVE COPERTINE DEI CLASSICI

Le copertine si possono ammirare tutte sul sito di “Recovering the classics”. Dai racconti di Poe, ai classici dell’infanzia come Le avventure di Huckelberry Finn di Mark Twain. Non mancano gli intramontabili: Piccole Donne, Alice nel Paese delle Meraviglie, Moby Dick. Da Orgoglio e pregiudizio, a Il ritratto di Dorian Grey ad Anna Karenina, sino a Dott. Jakylle e Mr Hyde. Tutte versioni fresche, nuove, graficamente contemporanee che prendono spunto dal contenuto.

“Recovering the classics” offre anche un servizio di print on demand con la Harvard Bookstore, grazie alla quale anche i lettori più tradizionalisti possono essere accontentati.

Autore: Mariapaola De Santis

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aspetta, ami anche tu il profumo dei libri? Sostieni l'editoria emergente!

Ogni settimana un racconto gratis da scaricare. In più aggiornamenti sulle novità editoriali e le recensioni a cura della nostra redazione.

Grazie! Controlla la tua casella di posta e inserisci il nostro mittente nella tua rubrica per avere la certezza di ricevere le nostre email.