Il fantasma di Canterville e altri racconti | Mondadori

Il fantasma di Canterville e altri racconti«Neppure noi abbiamo più avuto il coraggio di abitarvi – spiegò lord Canterville – da quando la mia prozia, la vecchia duchessa di Bolton, si spaventò in modo tale che le prese un attacco di nervi dal quale non si riebbe mai completamente per colpa di due mani scheletriche che le si posarono sulle spalle mentre si stava vestendo per scendere a pranzo. Mi sento tenuto a precisarle, mister Otis, che il fantasma è stato visto da diversi membri della mia famiglia tuttora viventi, come pure dal rettore della parrocchia il reverendo Augustus Dampier che è membro del King’s College di Cambridge. Dopo il disgraziato incidente toccato alla duchessa nessuna delle domestiche giovani volle più restare al nostro servizio, e persino lady Canterville stentava a prendere sonno la notte a causa dei misteriosi rumori che provenivano dal corridoio e dalla biblioteca»”. *

Non esiste persona al mondo che non abbia letto un libro di Oscar Wilde oppure visto una sua trasposizione, veri e propri must read della letteratura classica che non possono mancare all’interno della propria formazione culturale. Ecco perché Mondadori, ormai già da qualche anno, propone un volume di racconti dal titolo Il fantasma di Canterville e altri racconti, quattro piccoli capolavori firmati dal multiforme ingegno dell’autore inglese, ideali per conoscere una delle mille sfaccettature di Wilde.

In 224 pagine, Il fantasma di Canterville e altri racconti racchiude lo spirito elegante e raffinato che contraddistingue Oscar Wilde, opere per certi aspetti tenere, ma di sicuro inquietanti, studiatissime nei colpi di scena e nelle ambientazioni, anche se pervasi da una quasi inaspettata ed ingenua sincerità.

Il fantasma di Canterville e altri racconti – I titoli

Come già accennato, all’interno della raccolta Il fantasma di Canterville e altri racconti vi sono quattro diverse opere, ognuna delle quali da assaporare appieno magari durante le calde giornate d’estate in riva al mare. Ecco quali sono i titoli:

Il fantasma di Canterville: ironia e orrore, patetico e sublime, per uno dei racconti più letti e trasposti al mondo. Tutti, dal cinema alla tv al teatro, hanno voluto dare una propria concezione di questo racconto. Un viaggio singolare che mette a confronto l’impatto fra il razionalismo del Nuovo Mondo e l’essenza gotica dei castelli inglesi.

LEGGI ANCHE:  Il libro del male di James Oswald, il sequel de Nel nome del male

La sfinge senza enigmi e Il milionario modello: due brevissime opere che però ben rappresentano lo stile brillante e mondano tipico dell’arte e della vita di Oscar Wilde.

Il delitto di Lord Arthur Savile: una storia dai toni giallo-rosa che coniuga in sé la capacità di ammaliare il lettore, che resta inevitabilmente sospeso fra il verosimile e l’irrazionalità del racconto stesso.

Oscar Wilde, una vita da palcoscenico

Sulla vita di Wilde è stato probabilmente raccontato di tutto e oltre, dalla sua eccentricità dei modi alla bravura eccelsa fino alla sua omosessualità, condizione che gli procurò non pochi problemi considerato il periodo storico, e a causa della quale, nel 1895, venne addirittura condannato ai lavori forzati. Ma il suo essere costantemente al centro dell’attenzione lo rese anche la star dei salotti mondani della sua epoca, una fama che lo precedeva e che fece di lui, già a suo tempo, un ammirato autore.

Il fantasma di Canterville e altri racconti è disponibile per l’acquisto su Ibs.it a 7,22 euro.

* Estratto dal primo capitolo de “Il fantasma di Canterville”.

Autore: Laura Landi

Sono ­ per ammissione estrema ­ lettrice compulsiva, anche se molto molto esigente. Andare in libreria mi fa sentire come Alice nel paese delle meraviglie. Il mio amore letterario segreto? Gabriel García Márquez.

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aspetta, ami anche tu il profumo dei libri? Sostieni l'editoria emergente!

Ogni settimana un racconto gratis da scaricare. In più aggiornamenti sulle novità editoriali e le recensioni a cura della nostra redazione.

Grazie! Controlla la tua casella di posta e inserisci il nostro mittente nella tua rubrica per avere la certezza di ricevere le nostre email.