Estate 2013: i libri più hot

Mia madre non lo deve sapere
Non lo deve sapere che
Voglio andare ad Alghero
In compagnia di uno straniero
Su spiagge assolate
Mi parli in silenzio
Con languide occhiate
Voglio andare ad Alghero.
Alghero, Giuni Russo

I libri più hot dell'estate 2013Quali sono i libri più hot dell’estate 2013? Ce lo dice Franco. La biondina alla sua destra ha tutte le carte in regola per Franco, il latin lover più sexy della spiaggia, un uomo formato bagnino, un tricipite ambulante portato a spasso dai pettorali cosparsi di olio e sabbia, una panatina che vaga sotto il solleone d’agosto tra le spiagge della Sardegna. Franco, el conquistador, ha solo un unico e chiaro obiettivo in testa che i più, malpensanti e i maliziosi, tradurrebbero con un concetto preciso: il sesso. E invece no, Franco è in cerca dell’avventura, della donna passionale, dell’amore metropolitano, che possa in qualche modo rallegrare le sue…pause pranzo. Sì, perché tra un pollo bollito e un’insalatina scondita c’è tempo per tutte voi, ladies. E così, da anni, pare si aggiri per le spiagge di Alghero in cerca della sua preda. Una sola regola: dimmi che romanzo leggi e ti dirò chi sei.

I libri più hot dell’estate 2013

Nelle borse, sotto gli asciugamani, sul lettino, tra le mani, a Franco non sfugge nessun titolo hot. E così, inizia le sue perlustrazioni quotidiane, sempre in cerca di nuovi titoli e di nuove prede. Una vera e propria hot list con i libri più caldi dell’estate 2013.

Francesca, brunetta trentenne, costume rosso e fisico mozzafiato. Stesa sul suo lettino in riva al mare, stringe tra le mani Nel profondo di te, il terzo episodio della Crossfire trilogy di Sylvia Day.

LEGGI ANCHE:  Test GiocoLibroso: che lettore sono?

Pamela, capelli rossi, costume intero, passeggia a piedi nudi sulla sabbia, nella sua borsa intrecciata di paglia, Io ti voglio, Io ti sento, Io ti guardo, la nuova serie erotica di Irene Cao.

Serena, capelli castano chiaro, ondulati sulle spalle, legge in piedi e muove il viso insieme allo sguardo, accompagna dolcemente la lettura di Quello che mi piace di te, che consacra il ritorno di Beth Kery.

Dulcis in fundo, lei…la biondina alla sua destra, Franco non le toglie gli occhi di dosso, ma non conosce ancora il nome. La guarda da ore, i suoi movimenti, i suoi gesti, le sue espressioni, è lei la reginetta dell’estate algherese, e poi la sua passione per i classici è qualcosa che accomuna entrambi. Le cinquanta sfumature, diventano cento, è come aver ritrovato l’altra metà della mela, Franco non ha dubbi, si avvicina, la guarda negli occhi, gli occhiiiii, e la abborda con una scusa da principiante. Malgrado l’esordio poco promettente, questa estate per Franco sarà da ricordare, Luana, la biondina dagli occhi di ghiaccio, ha ceduto, al fascino dello straniero. Una laguna blu nelle acque sarde, mentre Franco controlla e monitora la situazione dall’alto della sua torretta, lei si dedica al suo hot book quotidiano, dopo aver terminato tutte le sfumature, passa a un altro titolo che promette bene. Perla. Il desiderio e la colpa di Sonia Rottichieri. All’ora del tramonto, Franco lascia la sua torretta e Luana chiude il suo libro, mano nella mano i due corpi si allontanano e le loro figure si perdono nell’orizzonte.

Autore: Giusy Casciaro

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest