Sognea e il giovane principe novello custode dei sogni di Cristina Castelluzzo

Sognea e il giovane principe novello custode dei sogni

Sognea e il giovane principe novello custode dei sogni

Sognea ed Obscurior, introduzione al secondo capitolo

Spesso, com’è ben risaputo, i bambini hanno molte paure, come ad esempio essere abbandonati o perdere la propria mamma e non poterla più rivedere, incontrare il lupo cattivo o essere in difficoltà e non potere essere aiutati perché non c’è nessuno o nessuno può sentirli.

 E a volte nei loro sogni queste paure si trasformano in terribili incubi che gli rovinano il sonno e spesso li rendono tristi anche al risveglio.

Ma Sognea, il regno magico dove viveva felice il principe Berto, ricavava la propria linfa vitale, il proprio nutrimento, dai sogni felici dei bambini.

Ma da un bel po’ di tempo era sempre più minacciato da un altro regno, Obscurior, che in origine, all’epoca della fondazione avvenuta circa 20.000 anni fa, si trovava molto lontano. Questo appariva sempre buio a causa di enormi e scuri nuvoloni ed era molto freddo a causa di un gelido vento che soffiando lo attraversava da una parte all’altra, chiamato Notturno.

Più le paure e gli incubi prevalevano sui bei sogni, più il territorio, creato e governato dal crudele immortale Niger, s’ingrandiva avvicinandosi sempre più, fino a distare soli centocinquanta km da Sognea, facendo così temere per l’esistenza e la serenità degli abitanti che la popolavano.

Victor, primogenito tra gli specchi magici, era all’epoca già capace di vedere non solo i sogni, ma anche tutto ciò che gli interessava nell’Universo e nei mondi vicini.

 Così, un giorno che sembrava del tutto identico agli altri, controllando i confini dell’impero notò che un oscuro territorio sempre più si stava avvicinando al suo amato regno, mettendo a repentaglio la vita, la tranquillità e l’amore con i quali gli abitanti serenamente convivevano.

Trama del libro e riflessioni dell’autore

Questo libro rappresenta un po’ la realizzazione di un sogno, l’espressione compiuta del poter far qualcosa a discapito della paura, abbastanza generalizzata, di non essere in  grado di saper concludere niente di buono.

E quasi su questo fronte agiscono gli abitanti del pacifico e incantato regno di Sognea che si occupano di tenere lontane le paure che assillano le giovani menti umane, come quelle di essere abbandonati dalle persone che più amano o essere perseguitati da orribili creature generate dalla nostra mente. E proprio lì essi agiscono attraverso i sogni, momento in cui i timori  si concretizzano in immagini reali che vengono smantellate da questi speciali custodi dei sogni.

Eliminando i timori delle menti infantili accompagnano i loro protetti fino all’ingresso a pieno titolo nel mondo degli adulti.

“Sognea e il giovane principe novello custode dei sogni” è una sorta di favola moderna, snodata in 24 capitoli,  che vuole rassicurare i bambini, mostrando loro come i cattivi sogni vengono tenuti lontani da speciali angeli custodi, guidati dal re Elio e dalla regina Marzia che si occupano personalmente di insegnare nella scuola elementare del regno una materia tutta speciale “Prevenzione ed eliminazione degli incubi infantili”. I  giovani protettori  fin dalla tenera età studiano meticolosamente questa disciplina, articolata in maniera diversa nei cinque anni, e si esercitano al ruolo importante che dovranno esercitare.

LEGGI ANCHE:  Internati nei lager tedeschi, schiavi di Hitler nel 1943-45

Tra di essi riveste un posto particolare il giovane principe Berto che ha appena terminato il suo percorso di studi e non vede l’ora di potere cominciare le sue missioni e conoscere così i cinque bambini che dovrà aiutare nelle loro notti di incubi, attraverso l’aiuto offertogli dallo speciale specchio magico Victor capace di presagire gli incubi che tormenteranno a breve i bambini, e l’idea lo emoziona molto.

Alla sua storia si intreccia anche quella dei sui compagni di scuola e il racconto delle prime avventure e soprattutto la narrazione della lotta con il rivale regno di Obscurior e con il suo sovrano Niger che vuole ingrandirsi ed espandersi, diventando sempre più potente, attraverso l’incremento delle paure infantili. Da una parte e dall’altra scendono in campo le forze migliori del regno che posseggono anche poteri magici e non mancano i colpi di scena, volti a spiazzare il nemico. La battaglia finale vedrà le forze di Sognea combattere su entrambi i fronti. Ma la strategia darà dei risultati?

Un romanzo fantasy per bambini ed adulti dal sapore magico.
Il libro è stato pubblicato da lulu nella versione cartacea tradizionale e in versione ebook.
Attraverso la vetrina dell’autore è possibile leggere i primi capitoli gratuitamente.

 

SCHEDA DEL LIBRO:

  • Titolo: Sognea e il giovane principe novello custode dei sogni
  • Autore: Cristina Castelluzzo
  • ISBN-9781291463781
  • Uscita: giugno 2013
  • Pagine: 116
  • Libro (9,00) disponibile su lulu.com e su amazon ed Ebook (2,99  epub) disponibile su lulu.com. Anteprima, info e contenuti extra nel sito ufficiale dell’autrice.

Autore: Cristina82

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aspetta, ami anche tu il profumo dei libri? Sostieni l'editoria emergente!

Ogni settimana un racconto gratis da scaricare. In più aggiornamenti sulle novità editoriali e le recensioni a cura della nostra redazione.

Grazie! Controlla la tua casella di posta e inserisci il nostro mittente nella tua rubrica per avere la certezza di ricevere le nostre email.

Pin It on Pinterest