E l’eco rispose, l’ultimo romanzo di Khaled Hosseini

e l'eco rispose, l'ultimo romanzo di hosseiniIl suo romanzo d’esordio, Il cacciatore di aquiloni, fu un vero e proprio successo e caso editoriale, subito notato da Hollywood e trasformato in film. Dopo Mille splendidi soli, Khaled Hosseini torna in libreria con una nuova opera, E l‘eco rispose, che uscirà il prossimo 21 giugno. Pur essendoci molto riserbo al riguardo, l’ultimo romanzo di Hosseini è già stato salutato come l’ennesimo conclamato successo dello scrittore afghano.

Susan Petersen Kennedy, direttrice della Penguin Group, azienda proprietaria della casa editrice Riverhead Books con la quale lo scrittore pubblica E l’eco rispose in America (con il titolo And the Mountains Echoed ndr), ha precisato che l’ultimo romanzo di Hosseini è una storia che potrebbe verificarsi in qualunque parte del mondo, e con la quale chiunque potrebbe identificarsi. Una dichiarazione sibillina che non fa altro che accrescere la curiosità per questo libro.

In una intervista rilasciata al The Guardian lo scorso novembre (trovate qui il testo integrale), lo scrittore afferma che il suo terzo romanzo, E l’eco rispose, vuole rappresentare una sorta di ponte fra l’Occidente e l’Afghanistan: «In Occidente – si legge nell’intervista – ci sono ancora dei miti sull’Afghanistan, come ad esempio che il paese sia fermo al XII secolo. C’è anche un elemento di romanticismo, come l’idea che gli afghani odino l’Occidente. Naturalmente la gente si lamenta per i raid notturni e le vittime civili. È anche vero che non amano avere truppe sul loro suolo, ma hanno calcolato e deciso che c’è una buona ragione per questo. Non la vedono come una occupazione.».

La trama di E l’eco rispose, l’ultimo libro di Hosseini

Di quel poco che si conosce sulla trama de E l’eco rispose, sappiamo che protagonisti del libro sono due fratelli afghani orfani di madre, Abdullah e la piccola Pari. Le difficoltà quotidiane e la necessità di sopravvivere alla povertà e ai rigidi inverni hanno reso granitico il legame fratello-sorella, ma la vita mette innanzi a loro molteplici strade.

Da Kabul a Parigi passando per San Francisco e Tinos, una piccola isola greca, E l’eco rispose ci porta per mano all’interno dei sentimenti umani e degli accadimenti che uniscono, dividono, onorano e tradiscono i vincoli di sangue.

Note sull’autore Khaled Hosseini

Nato a Kabul, in Afghanistan, nel 1965, prima di intraprendere la carriera di scrittore è stato medico. Vive da anni, con moglie e figli, in California, a San Josè precisamente.

Nel 2003 esce il suo primo libro, Il cacciatore di aquiloni, un vero e proprio best seller che ha venduto ben 23 milioni di copie, e che è rimasto per oltre cinque settimane nella classifica del New York Times. Quattro anni dopo, nel 2007, Hosseini torna in libreria con Mille splendidi soli, che lo consacra definitivamente fra gli scrittori più apprezzati degli ultimi anni.

Il prossimo 21 giugno 2013 sarà in tutte le librerie il suo terzo romanzo, E l’eco rispose, edito da Piemme, che si può già prenotare su Ibs al prezzo di 16,92 euro.

Leggi anche:

Hai trovato interessante questo articolo?

Aiuta questo sito a promuovere gli autori emergenti, diffondi i contenuti che ritieni validi sul tuo social network preferito o iscriviti alla newsletter. Basta un clic e non costa nulla!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>