Il segreto della libreria sempre aperta, un romanzo di Robin Sloan

Il romanzo di Robin Sloan, Il segreto della libreria sempre aperta. Tra misteri e archivi, un intrigante romanzo.

Il romanzo di Robin Sloan, Il segreto della libreria sempre aperta. Tra misteri e archivi, un intrigante romanzo.

Un vero e proprio caso editoriale. Pubblicato negli Stati Uniti nell’ottobre del 2011, il romanzo di Robin Sloan, Il segreto della libreria sempre aperta, edito da Corbaccio, riscuote un successo straordinario di pubblico e critica. Un libro che sta conquistando i lettori di tutto il mondo, scalando le classifiche in pochi giorni. La sua storia di questo successo annunciato inizia nel novembre del 2011, qualche mese la pubblicazione degli Stati Uniti, in quel periodo, infatti, si scatenano vere e proprie aste, le più importanti case editrici fanno a gara per aggiudicarsi i diritti di pubblicazione. Finalmente il 23 maggio 2013, con un lancio coordinato a livello internazionale, il libro di Robin Sloan arriva anche nelle librerie italiane.

La critica lo acclama: “c’è un libro che unisce il mondo della tecnologia e quello del libro di carta, passando dall’uno all’altro, con una trama che strizza l’occhio ai bestseller esoterici ma anche ai capolavori di Jorge Luis Borges. Si intitola Il segreto della libreria sempre aperta.” afferma Il Giornale che sembra non essere il solo ad apprezzare questo straordinario romanzo di Sloan, giovane scrittore californiano, nonché ex manager di twitter.

Protagonista del romanzo una libreria e un mistero che avvolge quei luoghi magici e misteriosi. Non mancano colpi di scena e storie d’amore, insomma gli ingredienti di un successo Robin Sloan pare conoscerli proprio tutti. Un mix esplosivo che i lettori sembrano gradire particolarmente.

Trama del romanzo

La crisi è arrivata anche nella splendida e ricca San Francisco e ha investito come un urugano Clay Jannon, un affermato web designer, un uomo curioso e sempre pieno di idee. A restare senza una lira e senza lavoro, Clay Jannon proprio non ci sta e così si inventa di tutto. Ma una strana e fortunata coincidenza lo fa atterrare proprio al posto giusto: una libreria. Un luogo un po’ strano, dove Clay viene assunto immediatamente per il turno di notte. Quel posto è a dir poco assurdo, è bizzarro e bastano pochi giorni al ragazzo per rendersene conto. Pochi clienti ma affezionati, a loro volta, strani allo stesso modo: uomini e donne che frequentano la libreria senza mai acquistare nulla, si limitano a consultare e prendere in presto vecchi volumi, il più delle volte collocati su scaffali irraggiungibili. Ed è a quel punto che Clay capisce che si tratta di una non-libreria, quel negozio, infatti, sarà sicuramente una copertura, dietro ci sarà qualche attività misteriosa. Clay si butta a capofitto in un’analisi spietata per scoprirne di più: osservare i comportamenti e gli usi dei clienti, degli avventori. Per farlo, coinvolge i suoi amici, nerd e di sucesso, geni di google e capaci di poter svelare i misteri che si celano dietro a quella libreria.

LEGGI ANCHE:  "La bambina numero otto" di Kim van Alkemade

E quando alla fine si decide a confidarsi con il proprietario della libreria, il signor Penumbra, scoprirà che il mistero va ben oltre i confini angusti del negozio in cui lavora.

Fra secolari codici misteriosi, società segrete, pergamene antiche e motori di ricerca, con intelligenza, ritmo e umorismo, Robin Sloan ha cesellato un romanzo d’amore e d’avventura sui libri per i lettori del ventunesimo secolo.

Il libro è già acquistabile online al prezzo di €13,94.

Autore: Giusy Casciaro

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aspetta, ami anche tu il profumo dei libri? Sostieni l'editoria emergente!

Ogni settimana un racconto gratis da scaricare. In più aggiornamenti sulle novità editoriali e le recensioni a cura della nostra redazione.

Grazie! Controlla la tua casella di posta e inserisci il nostro mittente nella tua rubrica per avere la certezza di ricevere le nostre email.