Guarda che è normale! Siamo tutte supermamme, un libro di Silvia Gianatti

Un libro di Silvia Gianatti, Guarda che è normale! in libreria dal 18 aprile

Un libro di Silvia Gianatti, Guarda che è normale! in libreria dal 18 aprile

“Ieri avevi un pancione grosso come un cocomero, del tipo che se ne vedi uno così al supermercato non provi neanche a sollevarlo. Oggi hai in braccio una minuscola creatura che piange, piange e ancora piange. D’altronde, come dargli torto? Tu ieri avevi il cocomero, lei aveva il caldo, il silenzio, la tua voce ovattata, il buio e cibo a volontà. Oggi ha freddo, ha fame, c’è luce e c’è rumore. Lei non ha capito che cosa è successo. Tu sì. Benvenuta, mia creatura, sono la tua mamma” (da Guarda che è normale! Siamo tutte supermamme, un libro di Silvia Gianatti)

Poppate, nanna, ciucci, meconio, pianti, pannolini, carrozzine, ore di sonno perse, aspetto decadente, pianti e urla nel cuore della notte. Avete problemi nel gestire tutto ciò? Siete sull’orlo di una crisi di nervi? I pargoletti neo-arrivati in famiglia mettono a rischio la vostra stabilità e il vostro equilibrio mentale che a fatica credevate di avere raggiunto? Bene, non disperate, donne! Il libro di Silvia Gianatti, arrivato in libreria il 18 aprile scorso, dal titolo Guarda che è normale! Siamo tutte supermamme, ed edito da Leggereditore, è quello che fa per voi.

Un manuale pronto per l’uso che riesce a regalare una risata ai neo-genitori, ma anche a chi è ancora ben lontano da pannolini e poppate. Una storia che cerca di affrontare con una risata e con una buona dose di ironia i mesi più delicati dopo il parto. Un elenco lungo e fitto di buoni consigli e istruzioni per l’uso e la gestione dei pargolo. In questo libro scanzonato dedicato alla maternità, l’autrice regala consigli utili e pratici. Una sorta di manuale autobiografico, sì, perché Silvia Gianatti, una giovane scrittrice, parte proprio dalla sua esperienza, da quella di sue amiche per raccogliere consigli ed esperienze. All’interno di Guarda che è normale! Siamo tutte supermamme, anche pareri di pediatri, puericultrici e ostetriche.

LEGGI ANCHE:  In fondo al tuo cuore, il nuovo giallo di Maurizio De Giovanni

Silvia Gianatti è scrittrice, sceneggiatrice e giornalista. E, questa volta, ha deciso di vestire i panni di un’amica, di una madre e di una sorella maggiore, pronta là, a dispensare consigli, a sdrammatizzare le difficoltà e ad offrire un po’ di supporto a chi si senta inadeguato ad affrontare l’evento più grande che una donna possa vivere. Il libro si sviluppa in undici sezioni che si dividono, a sua volta, in capitoli intervallati da chiacchiere da consultorio e appunti medici. Narra i primi sei vita di un bambino, un’esperienza unica che si arricchisce di suggerimenti, riflessioni, aneddoti che conducono la lettrice verso una sola e magra consolazione: No, non sei tu la pazza. Guarda che è normale. Un’esperienza condivisa che fa ritrovare il sorriso e l’equilibrio psicologico ormai compromesso da ore di sonno perse, poppate a notte fonda, pannolini e intimità col partner compromessa.

L’autrice debutta nel calderone letterario proprio con questo suo primo libro che promette di avere già un successo di pubblico. E allora, non ci resta che correre in libreria, farsi largo tra gli scaffali e i pancioni delle lettrici e attendere pazientemente il nostro turno alla cassa che, questa volta, possiamo veramente dirlo: sarà veramente una dolce attesa.

Il libro è acquistabile sul sito laFeltrinelli al prezzo di €8,50.

Autore: Giusy Casciaro

Condividi Questo Post Su

2 Commenti

  1. Avete esagerato. che bellissima recensione 🙂 Grazie!!

  2. Nessuna esagerazione. Grazie a te, Silvia 🙂

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest