Fatality Show, Vincenzo Costanza | Satira e ironia

Fatality-ShowCome reagireste se il giorno di Halloween una losca figura avvolta in un manto nero bussasse alla vostra porta brandendo una falce? Probabilmente pensereste che si tratti di qualche burlone un po’ troppo cresciuto in cerca di dolciumi. Ma se invece non si trattasse affatto di un goloso mascherato?

Se quello alla vostra porta fosse davvero il Tristo Mietitore?

Inizia così l’epopea di Marcello Montin, un attempato scapolo di Bologna che dalla vita non ha mai tirato fuori niente ma che nella morte sembra avere finalmente un’occasione di rivalsa.

La morte, come la vita, è una lotteria dove si vince e si perde. Perdente in questa vita, il Montin sembra esser stato baciato dalla fortuna nell’altra quando la Morte gli annuncia che proprio lui è il milionesimo trapassato nella sua lista e che quindi ha la possibilità di partecipare al Grande Fardello, il Fatality Show più seguito dai dannati all’inferno. Le telecamere di Tele Inferi lo seguiranno 24 ore su 24 nei suoi ultimi tre giorni sulla terra. Al termine di questi, Marcello dovrà scegliere dal Necronomicon il modo in cui preferirà morire.

Amareggiato da una vita di fallimenti ed ammaliato da una prospettiva di celebrità e fama eterna, Marcello non tarderà ad accettare la succosa proposta e verrà così catapultato in un’incredibile avventura dal sapore agro-dolce, piena di strani personaggi, intrighi e colpi di scena. Quando finalmente le sue peripezie sembreranno essere giunte al termine e l’impaziente Montin inizierà a pregustare la gloria promessa, ecco che la fortuna scoprirà nuovamente le sue carte mostrando a Marcello che altri sono gli scenari che lo attendono.

LEGGI ANCHE:  Torna Bacci Pagano: una vespa amaranto nei caruggi

Fatality Show è un romanzo divertente ed avvincente, capace coniugare il racconto noir alla satira più graffiante e irriverente. Il Fatality Show di Tele Inferi prende vita nelle pagine di questo romanzo, incollando gli occhi del lettore allo schermo cartaceo della pagina che trasmette questo grottesco reality dell’impossibile. Eppure a mano a mano che la narrazione delle divertenti avventure del Montin procede, cresce all’interno del lettore l’impressione di trovarsi di fronte ad un altro tipo di storia, ad un ben più grande reality che conosce fin troppo bene. È reality nel vero senso della parola: la realtà che ci circonda e con la quale abbiamo a che fare ogni giorno. Fatality Show è dunque anche una critica esplicita alla società dello spettacolo nella quale ci troviamo a vivere. Una società nella quale si è disposti a tutto per ottenere i famosi 15 minuti di celebrità. Una società popolata da persone convinte che il percorso migliore e più veloce per guadagnarsi rispetto e ammirazione passi per le telecamere di un Reality Show televisivo. Una società in cui apparire è tutto se non appari sei morto. Fatality Show insegna al lettore a ridere di questa società dallo spettacolo, dei suoi mezzi e dei suoi meccanismi ed infine, perché no, anche di noi stessi, e lo fa attraverso una storia dal ritmo coinvolgente e intrigante che appassiona e diverte fino all’ultima pagina.

Autore: Osiride

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest