Emily Dickinson biografia: Come un fucile carico

Come un fucile carico - La vita di Emily Dickinson

Come un fucile carico – La vita di Emily Dickinson

Qual è la vera immagine della poetessa statunitense Emily Dickinson? Quali eventi hanno segnato la sua vita? Come un fucile carico – La vita di Emily Dickinson, edito da Fazi e disponibile su Feltrinelli a soli € 14,87, è una biografia scritta da Lyndall Gordon che ricalca per molti aspetti le forme del romanzo, approfondendo una ricerca capace di regalare spunti inediti.

La rappresentazione lasciataci dalla storia di Emily Dickinson è di una donna depressa, segregata dalla vitalità del mondo, incline alle grigie sfumature dell’infelicità. È davvero così? E se sì, cosa ha segnato l’esistenza della poetessa? Sono gli interrogativi cui Come un fucile carico – La vita di Emily Dickinson offre risposte argomentate, dal gusto dell’inedito. E come in una ricerca a ritroso, che dall’opera cerca un appiglio nella vita, l’opera lascia emergere la narrazione di una donna sensibile e innovativa, sia nelle sue azioni sia nel suo pensiero.

È lo scarto tra azione e pensiero che innesta il racconto della vita dell’artista, dalla quale sorgono le fonti d’ispirazione per una poesia fatta di un linguaggio semplice e tagliente, teso a una sintesi allergica a ogni inutile infiorettatura della parola. Gordon lascia allora scorgere, quasi in controluce, un’esegesi dei capolavori di Dickinson, avvalorata dai fatti passati in rassegna. La poesia s’identifica con l’espressione del sentire e del vivere della poetessa.

Ampio spazio è dedicato alla cornice degli eventi che vedono protagonista Emily Dickinson, la cittadina di Amherst. Località centrale per la comprensione del percorso biografico. Qui avvengono intimi intrecci familiari, in particolare scopriamo i legami di parentela e amicizia che orientano il percorso di vita di Emily. Profonda l’affinità con il fratello Austin, che darà lo slancio all’avvio dell’intima relazione, non sappiamo fino a che punto, con Susan, moglie di Austin. Susan sarà inoltre l’ispiratrice di alcune opere di Emily.

LEGGI ANCHE:  Io so perché canta l'uccello in gabbia di Maya Angelou

Il legame sarà incrinato dall’avvento di Mabel Todd, fattore di disordine e scompiglio per l’intera famiglia Dickinson. Proprio Mabel, grazie al sostegno di Lavinia, sorella di Emily, porterà alla pubblicazione delle poesie della scrittrice, verso la fine dell’ottocento. Intervento operato insieme all’introduzione di falsi fatti storici. Come un fucile carico ricostruisce gli accadimenti che conducono al tramarsi delle lotte per la conquista dei diritti di pubblicazione e il possesso della produzione di Emily. Premessa a una strenua battaglia legale protratta per decine d’anni.

La critica ha colto il subito il valore dell’accurato lavoro di ricerca di Gordon, attribuendo  fulgide recensioni. Il Times, ad esempio, scrive «Questa biografia non intende prendere una posizione definitiva, né stabilire una verità assoluta. La sua intelligenza dubbiosa è un vero piacere e come sempre nei libri della Gordon la scrittura scorre magnificamente». Mentre per il Washington Post «Come un fucile carico si legge come un avvincente romanzo giallo, con tanto di tesori nascosti, nemici diabolici e una maledizione che passa da una generazione all’altra».

Autore: Iacopo Bernardini

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aspetta, ami anche tu il profumo dei libri? Sostieni l'editoria emergente!

Ogni settimana un racconto gratis da scaricare. In più aggiornamenti sulle novità editoriali e le recensioni a cura della nostra redazione.

Grazie! Controlla la tua casella di posta e inserisci il nostro mittente nella tua rubrica per avere la certezza di ricevere le nostre email.

Pin It on Pinterest