Vademecum letterario per l’apocalisse: 21 dicembre 2012

“It’s the final countdown…”
Europe-The Final Countdown

Brindiamo alla nostra sete letteraria alla faccia di quei catastrofisti dei Maya.

10, 9, 8: il conto alla rovescia è cominciato e il vademecum letterario è vitale. Bandite i trenini di Capodanno, lo spumante per festeggiare il 2013, i coriandoli luccicanti e le lunghe cene con amici e parenti. Bandite i botti, i clacson assordanti, l’ebbrezza forzata da ultimo dell’anno. Dite addio pure a lenticchie e cotechino, quest’anno dobbiamo fare i conti con dei simpatici catastrofisti che millantano un giorno speciale tutto per noi: il 21 dicembre 2012 è arrivato, l’apocalisse è vicina.

Ingenuità e cinismo, paura e scetticismo si scontrano ad armi impari e a noi, beh, a noi non resta che riderci su o rifugiarsi in un trullo nella meravigliosa terra pugliese (pare essere immune da un’eventuale apocalisse) con un buon libro in mano…

Se il vostro motto, miei cari cuori impavidi, è “non è vero, ma ci credo”, prenotate pure un posto letto nelle ridenti terre di Puglia e riempite il vostro bagaglio con i 10 libri che portereste con voi qualora la profezia dei Maya si dovesse rivelare realtà!

Per il momento, ambite riviste culturali si sono espresse in merito. Dal New York Times ai titoli nostrani, arrivando a stilare una vera e propria top ten (random) dei libri più importanti del 2012.

Nella best of dei romanzi stranieri, compaiono:

  1. L’imprevedibile viaggio di Harold Fry, di Rachel Joyce.
  2. Il demone della prosperità, di Chan Koonchung
  3. Il senso di una fine, di Julian Barnes
  4. Stoner, di John Williams
  5. Limonov, di Emmanuel Carrère
  6. Narcopolis, di Jeet Thayil
  7. Acqua buia, di John R. Lansdale
  8. 1Q84: ottobre- dicembre, di Murakami Haruki
  9. La famiglia Fang, di kevin
  10. Gli addii, di Juan Carlo Onetti
LEGGI ANCHE:  Il coraggio delle farfalle | Christiane Casazza

Nella top ten dei romanzi italiani, abbiamo:

  1. Il negativo dell’amore, di Maria Paola Colombo
  2. Nel nome dello zio, di Stefano Piedimonte
  3. Nel tempo di mezzo, di Marcello Fois
  4. Più alto del mare, di Francesca Melandri
  5. La collina del vento, di Carmine Abate
  6. Così in terra, di Davide Enia
  7. La legge dell’odio, di Alberto Garlini
  8. Gli scheletri nell’armadio, di Francesco Recami
  9. Il metodo del coccodrillo, di Maurizio De Giovanni
  10. Una lama di luce, di Andrea Camilleri

E per i cyber-lettori, capitolo ebook:

  1. Storia del Partito del progresso moderato nei limiti della legge, di Jaroslav Hašek
  2. La danza del drago digitale, di China Files
  3. L’amore bugiardo, di Gillian Flynn
  4. Sfida ai Marco Polo, di Rhys Huges
  5. Roma assassina, di Umberto Lenzi
  6. Pastiche proustiano in biancoceleste, di Alessandro Piperno
  7. Incontro con Rama, di Arthur C. Clarke
  8. Dentro Anonymous. Viaggio nelle legioni dei cyberattivisti, di Carola Frediani e Giovanni Ziccardi
  9. Marty Feldman. Vita di una leggenda, di Robert Ross
  10. L’uomo che corruppe Hadleyburg, di Mark Twain

E voi siete d’accordo? Fate incetta di titoli, stilate pure la vostra top ten e postatela come commento sotto l’articolo. Ubriachi di saggezza e coraggio, brinderemo insieme alla nostra fame letteraria, sbeffeggiando allegramente stupide profezie. Ah, dimenticavo, abbiate premura di postare la lista non oltre le 00.00 del 20 dicembre 2012: il 21 sono in vacanza, destinazione Ostuni.

Autore: Giusy Casciaro

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Aspetta, non lasciare soli i nostri libri!

Non perdere l'occasione di leggere in anteprima le recensioni delle prossime novità editoriali, farti due risate con la nostra rubrica degli equilibri giocosi e interessarti a scoprire nuovi talenti emergenti.

Se questo non bastasse in regalo per te l'ebook: Uno, nessuno e centomila di Luigi Pirandello.

Ti sei iscritto con successo.