Gigi il bastardo (& le sue 5 morti), un romanzo di Pee Gee Daniel

Gigi il bastardo (& le sue 5 morti), di Pee Gee DanielLa trama portante di Gigi il bastardo (& le sue 5 morti), romanzo di Pee Gee Daniel (disponibile a € 16,20 su bol.it), se ridotta all’osso, è delle più banali: il protagonista, lungo l’intero corso del romanzo, non fa che andare alla ricerca della donna da lui amata e che ha appena perduto, finchè, dopo aver attraversato le più eterogenee e disparate peripezie, non la trova (inevitabilmente sul finale).

Ma è proprio partendo da un plot tanto ricorrente e strausato che l’autore vi costruisce tutt’attorno un romanzo fortemente innovativo e per il linguaggio impiegato e per il suo impianto, senza poi tralasciare la portata visionaria delle avventure cui Gigi Strapiù si vede sottoposto per riuscire a rintracciare il caro bene (gli esiti dell’incontro finale con Lisa – questo il nome della giovane donna – tuttavia risulteranno a loro volta niente affatto scontati).

La lingua e lo stile cui Pee Gee Daniel si affida si rivelano un vertiginoso impasto di idiomi, slang, gramelot, gerghi localistici e sfrontati neologismi che vanno a forzare il mezzo espressivo sin dentro le sue più rigide strutture grammaticali e sintattiche, allo scopo di seguire e aderire quanto più possibile al mondo fantasmagorico, morboso, realistico e allucinante insieme che Gigi “il bastardo” vive dentro e al di fuori di sè.

Quanto all’intreccio narrativo del romanzo, si tratta di una serratissima e fantastica sequela di incontri, scontri, fughe, inseguimenti che vanno da un energumeno transgender a locali notturni infestati da figure al limite dell’inverosimile (tra cui spicca, se così si può dire, il nano spacciatore mr Tatoo), overdose da Lizbona (una specie di eroina superpotenziata), visioni mistiche, spogliarelli a pagamento per il compleanno di una superobesa, l’incontro con il disintossicatore professionista soprannominato “il Messia”, il sesso, l’amore, la morte, ma soprattutto tanta tanta vita.

LEGGI ANCHE:  La sirena: Camilla Läckberg

Il quadro generale che se ne ottiene è quello di un consorzio umano depravato, privo di speranze, fuori di testa e dimentico di ogni scrupolo che però riesce a trovare il proprio riscatto niente meno che nella possibilità di essere narrato in una maniera tanto stupefacente e sconcertante.

L’esperienza per il lettore equivarrà a salire sopra un ottovolante che schizzi subito via a perdifiato. Il biglietto non costa poi molto, la corsa è lunga e le emozioni che si provano, garantiamo, perdureranno a lungo dentro di voi, ben oltre il capolinea.

Guarda il booktrailer di Gigi il bastardo (& le sue 5 morti).

Scheda del libro:

Titolo: Gigi il bastardo (& le sue 5 morti)

Autore: Pee Gee Daniel

Editore: Edizioni Montag

Isbn: 9788897875000

Anno di pubblicazione: 2012

Isbn: 9788897875000

Prezzo: € 18,00

Pagine: 248

Disponibile sui principali bookstore on-line

Autore: Pee Gee Daniel

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aspetta, ami anche tu il profumo dei libri? Sostieni l'editoria emergente!

Ogni settimana un racconto gratis da scaricare. In più aggiornamenti sulle novità editoriali e le recensioni a cura della nostra redazione.

Grazie! Controlla la tua casella di posta e inserisci il nostro mittente nella tua rubrica per avere la certezza di ricevere le nostre email.

Pin It on Pinterest