L’equilibrio della farfalla, il nuovo romanzo di Simone Perotti

Il nuovo romanzo di Simone Perotto“Dedicato a chi si sente diverso, ma non si nasconde e ha il coraggio di andare in direzione ostinata e contraria”.

Se passi tutta la vita alla ricerca del tuo posto nel mondo, se provi ad andare oltre al conformismo e alla normalità; se cerchi di spiegare agli altri quanto sia importante riuscire a guardare oltre, provare a spiccare il volo, ignorando tutto quello che uno stormo Buonappetito può dire o fare perché, per te, ciò che conta è provare a volare, beh, l’aura magica che avvolge il libro di Simone Perotti riesci ad avvertirla da subito. Dalle prime pagine. Decidi di abbandonarti al flusso di parole e lasciarti accarezzare dai pensieri. Il romanzo, edito da Garzanti, dal titolo L’equilibrio della farfalla, è in libreria dal 31 maggio ed è acquistabile dal sito lafeltrinelli.it  al prezzo di € 14,11.

Renato Reis è il protagonista di questo splendido lavoro narrativo. A mo’ di gabbiano J.Livingston, un bel giorno, anche lui decide di mollare tutto, sfidare il mondo e provare a volare. Trova il coraggio di cambiare la sua vita, di lasciare Milano, il suo bel lavoro e voltare pagina per inseguire il suo sogno: essere libero, navigare nel Mediterraneo. E il coraggio, Renato, lo trova grazie a un incontro, uno di quelli che ti cambiano la vita e ti offre la possibilità di guardare il mondo da una prospettiva diversa. Silvia, un’ambientalista militante, riesce a sconvolgere in poco tempo la vita dell’uomo.

Ma l’agognata libertà porta, ben presto, Renato ad imbattersi in amare sorprese. Silvia, passione senza limiti, “sa prendere il cuore e lanciarlo in alto”, ma scompare, lasciando il protagonista solo, abbandonato al suo destino. Il mare si rivela difficile da traversare, in solitudine. Renato Reis lo sa. La stanchezza prende il sopravvento e fa compagnia a mille domande esistenziali che non sembrano trovare risposta.

LEGGI ANCHE:  “La Bambina e il Sognatore” | Dacia Maraini

Malgrado i passaggi narrativi che si tingono di un dolce romanticismo, L’equilibrio della farfalla non è una storia d’amore. O perlomeno, non solo. L’avventura e il giallo prendono spazio tra le righe del romanzo, portando il protagonista a fare i conti con misteriosi ritrovamenti di cadaveri, messaggi anonimi inquietanti e strani incontri. E ancora, antichi castelli, barche pirata, cattivi maestri. Tanti gli attori che ruotano attorno al personaggio principale: il mare che, nei libri di Perotti, rappresenta non una cornice scenografica e narrativa, ma un protagonista indiscusso, artefice di parentesi introspettive che Reis è costretto a vivere.

Il prezzo da pagare per conquistare la libertà è alto, si sa, ma Renato Reis sceglie di offrire alla sua anima il diritto di respirare. E tu?

Autore: Giusy Casciaro

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest