Un racconto che miscela fiaba, realtà e fantasia: è il romanzo La linea verde di Simone Fancelli

copertina - La linea verdeLa linea verde è il romanzo d’esordio di Simone Fancelli (€15.90 da Lafeltrinelli.it) , ingegnere elettronico con la passione per la scrittura.

Una favola adulta e matura, la Linea verde è un racconto spiazzante in cui la realtà sconfina nei lidi della fantasia con estrema duttilità, tanto da instillare nel lettore costanti dubbi in merito ai livelli di lettura in cui è catapultato.

La narrazione in prima persona è un espediente di scrittura che permette di mantenere un più stretto contatto con il racconto della protagonista che sembra aver smarrito la via.

Neve è una ragazzina ed il suo percorso narrativo inizia con un risveglio in un paese apparentemente a lei estraneo, ma che in qualche modo sembra far parte di lei da sempre. Viene rinvenuta, priva di sensi e di memoria, da un uomo del paese che la accoglie e la accudisce come fosse sua figlia e lei, provenendo da un altrove verso cui non riesce più a tendere, si stabilisce in questo nuovo luogo, facendolo suo.

Tutto si fa scoperta e crescita per questa bambina molto più adulta di quanto la sua età anagrafica vorrebbe dichiarare.

Inizia così una nuova vita per Neve, coinvolta a pieno titolo nelle dinamiche del nuovo villaggio, spesso minacciato da entità oscure che rivestono il paese di un alone di negatività da cui non sono in grado di liberarsi, quasi che una mano nera sovrasti i destini ignari degli abitanti del villaggio: i bambini spariscono, la gente impazzisce per cause di forze inspiegabili. Di questo Neve si a carico con il suo amico Yuri, mettendosi alla ricerca dei suoi compagni dispersi nel nulla.

LEGGI ANCHE:  La 25a ora - di David Benioff

Ogni gesto diventa così una scoperta, riempendosi di nuovi significati e risvegliando sensazioni ed abilità tragicamente dimenticate.

In una sorta di cammino di santiago inquieto, questa ricerca assume il sapore di pretesto per ritrovare un io sopito e terrorizzato dalla scoperta finale.

Il racconto conquista così il lettore per la forza evocativa delle descrizioni, coinvolgendolo a tal punto da lasciarsi sollevare anch’egli dal terreno grave della realtà per volare con Neve nel fitto bosco fino alla rivelazione della linea verde, ultima stazione di questo percorso.

Scheda del libro
Prezzo  € 15,90
Editore Il Filo
Collana Nuove voci
Data uscita 28/02/2011
Pagine 204, brossura
EAN 9788856738827

Autore: Monica Pintozzi

Come controller, ho appreso che i numeri contano solo se li sai analizzare, come lettrice che le parole contano solo se le sai utilizzare. Maniaca del dettaglio, pretendo che il libro rispetti lettore e sintassi; ignoro volentieri testi pieni di parole e concessioni dal sapor di refuso. Il libro è regalo per me non per l’autore.

Condividi Questo Post Su

2 Commenti

  1. io ritengo che il genere di racconto tra realtà e fantasia sia davvero bello

  2. Effettivamente è un genere molto accattivante…

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest