Racconti brevi? Con Amazon è una passeggiata pubblicarli

Il mercato dell’editoria è sempre stato variegato, sia in Italia che all’estero. Tuttavia un autore che vuole pubblicare un romanzo o un racconto è costretto a scegliere tra due strade: un racconto di poche pagine, adatto per le riviste di settore o per le pubblicazioni di case editrici piccole, oppure un libro più corposo per tentare di entrare nel vero e proprio circuito librario.

Da qualche anno a questa parte i nuovi autori hanno un’alternativa diversa, ovvero il libro digitale, l’ebook.

Ormai è lontano il tempo in cui l’ebook poteva essere letto quasi esclusivamente sul proprio computer. Molti dispositivi di molte marche, gli ebook reader,  hanno invaso il mercato imponendo modelli sempre nuovi e migliori a prezzi sempre minori.

Il vantaggio principale è che leggere un libro digitale su questi dispositivi è un’esperienza sempre più simile alla lettura su carta stampata, grazie al miglioramento costante di una tecnologia chiamata ePaper, totalmente diversa dall’LCD, utilizzato per tablet e computer.

E le nuove frontiere degli ebook le sta imponendo sempre più Amazon. Il gigante dell’editoria ha infatti lanciato anni fa il servizio per comprare ebook online, e continua a sviluppare soluzioni molto innovative.

Una di questa, appena lanciata sul mercato editoriale, si chiama Kindle Single. Kindle dal nome dell’eReader di Amazon, Single è invece il prodotto tutto nuovo.

Kindle Single

Far leggere i propri racconti è sempre più semplice su Kindle

Far leggere i propri racconti è sempre più semplice su Kindle

I Single sono semplici racconti ma in digitale. La differenza con il mercato librario tradizionale è che, in questo caso, uno scrittore deve adattare il proprio testo alle esigenze dell’editore: renderlo breve, come un piccolo racconto, per essere pubblicato sulle riviste di settore; oppure allungarlo e approfondirlo per essere distribuito sul mercato editoriale.

L’alternativa di Amazon deriva dalla natura stessa del libro digitale. Ad esso infatti occorre un’editing limitato e, spesso, con poco costo o nullo, tagliando di molto le spese anche di distribuzione.

I racconti raccolti sotto i Single sono brevi, tra le 5.000 e le 30.000 parole –circa 30-90 pagine – chiaramente ricercati, argomentati e ben illustrati. E sarà compito di Amazon di scegliere i racconti e pubblicarli a pagamento sul sito.

Per ora il servizio è in inglese ma sicuramente verrà presto esteso ad altre lingue. Per chi scrive in questa lingua, diventa sicuramente un’opportunità per poter vendere i propri racconti all’interno del Kindle Store.

LEGGI ANCHE:  International Book Giving Day 2014

Il prezzo dei racconti va dai 99 cent di dollaro ai 4.99€. Può sembrare poco, ma è necessario considerare due importanti fattori: il taglio dei costi di pubblicazione e di distribuzione, e il fatto che le copie digitali possono essere continuamente scaricate, senza limiti di tempo o copie. Inoltre, più l’ebook è economico, più una persona sarà invogliata a comprarlo – ovviamente se la storia è attraente. Per un racconto molto breve, è un’opzione da considerare.

Molti autori stanno già apprezzando l’iniziativa, in quanto permette a chi vuole di poter mandare ad Amazon i propri scritti brevi, una volta impaginati, e vederli non solo  pubblicati, ma in vendita su un mercato molto grande. Chiaramente, poi sarà necessaria un’adeguata azione da parte dell’autore per rendere visibile il proprio scritto.

Uno degli autori presenti nella prima collezione di racconti in vendita, Ian Ayres, afferma che i “Kindle Single mi hanno dato la libertà di scrivere un racconto che non deve essere tagliato per entrare nelle colonne di una rivista o deve essere allargato per un libro.

Questo mi permette di parlare più velocemente e direttamente senza dover stare dietro al numero delle pagine o allo spazio. E adoro la facilità d’accesso della piattaforma Kindle. A oggi all’incirca tutti possono leggere un libro per Kindle sul dispositivo ma anche sul proprio computer o telefono”.

I Single non si fermano alla narrativa, ma racchiudono un universo molto più grande. E’ possibile pubblicare infatti saggi, reportage giornalistici, trattati.  Amazon dunque si rivolge a tutti gli scrittori, scienziati, ma anche uomini d’affari, storici, politici o editori che vogliano mandare i propri scritti a Kindle. Per quanto riguarda i Single, gli interessati possono contattare Amazon al seguente indirizzo: digital-publications@amazon.com

Autore: Alex Buaiscia

Condividi Questo Post Su

1 Commento

  1. articolo molto interessante ,grazie.Sono scrittore autodidatta e la cosa mi interessa.

Trackbacks/Pingbacks

  1. Recensione Racconti brevi? Con Amazon è una passeggiata pubblicarli - [...] Guarda Articolo Originale: Recensione Racconti brevi? Con Amazon è una passeggiata pubblicarli [...]

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aspetta, ami anche tu il profumo dei libri? Sostieni l'editoria emergente!

Ogni settimana un racconto gratis da scaricare. In più aggiornamenti sulle novità editoriali e le recensioni a cura della nostra redazione.

Grazie! Controlla la tua casella di posta e inserisci il nostro mittente nella tua rubrica per avere la certezza di ricevere le nostre email.