La legge del più forte

4840_copj13_1248908358Autrice : Maria Gangemi Editore : Montag Prezzo : 9 € Il primo romanzo di Maria Gangemi è un lavoro denso di emozioni su un argomento che divide la nostra società, l’aborto. La storia di una giovanissima Francesca nello scenario del Sud Italia, la solitudine di una gravidanza vista dagli altri come sgradita, una madre “dura e cruda” e la figura del padre che sembra elevarsi in un contesto troppo chiuso in sé. Il racconto è ben scritto e nella sua semplicità narrativa riesce comunque ad emozionare il lettore rendendolo partecipe delle emozioni di Francesca, una ragazza che diventa madre in un percorso ad ostacoli dove preconcetti culturali la fanno da padrone. La legge del più forte è un romanzo che ci stimola a riflettere su temi importanti come la vita ed il diritto stesso alla vita, la società moderna vista nel bene e nel male delle sue scelte, la solitudine di chi sceglie con forza in un scenario contrario. L’aborto resta un tema scottante ed a volte controverso, e romanzi come questo di Maria Gangemi alimentano senz’altro il contrastante dibattito tra chi (in cuor suo) è convinto di stare dalla parte giusta.

Massimiliano Aconito

LEGGI ANCHE:  Il figlio, un western anomalo per Philipp Meyer

Autore: max

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Aspetta, non lasciare soli i nostri libri!

Non perdere l'occasione di leggere in anteprima le recensioni delle prossime novità editoriali, farti due risate con la nostra rubrica degli equilibri giocosi e interessarti a scoprire nuovi talenti emergenti.

Se questo non bastasse in regalo per te l'ebook: Uno, nessuno e centomila di Luigi Pirandello.

Ti sei iscritto con successo.